+39 06.4817721 info@aipe.it Via Palermo 28, 00184 Rome, Italy

AIPE a supporto di Soleterre per aiutare i profughi Ucraini

L’ Associazione Italiana Pressure Equipment ha offerto il proprio supporto alla Fondazione Soleterre, facendosi promotrice di una raccolta fondi a cui hanno aderito le aziende associate.

Soleterre è una Fondazione Onlus che lavora per il riconoscimento e l’applicazione del diritto alla salute, fornendo cure e assistenza medica in 23 paesi nel mondo. La fondazione è attualmente impegnata per fronteggiare l’emergenza in Ucraina, fornendo supporto e aiuti agli ospedali pediatrici e ai profughi.

Nei giorni scorsi Soleterre ha contribuito a mettere in salvo numerosi bambini dai reparti oncologici degli ospedali di Kiev, Kharkiv e Lviv per trasferirli presso strutture sanitarie e di accoglienza in Polonia. Altri profughi – donne e bambini – verranno a breve trasportati in Italia.

Per tale motivo l’Associazione AIPE ha deciso di scegliere Soleterre come onlus autorevole a cui affidarsi per far pervenire i propri aiuti alle famiglie ucraine bisognose di assistenza, in particolar modo quelle con bambini affetti da patologie oncologiche.

L’emergenza umanitaria che si sta delineando deve essere supportata in tutti i modi possibili, ed è per questa ragione che anche noi costruttori di caldareria desideriamo impegnarci e fare la nostra parte” ha dichiarato il presidente dell’Associazione AIPE, Giancarlo Saporiti, che ha aggiunto: “abbiamo proposto ai nostri soci di attivarsi al fine di contribuire non solo alla raccolta fondi ma anche nel favorire i ricongiungimenti familiari, offrendo un impiego lavorativo ai profughi Ucraini che volessero raggiungere, una volta possibile, le proprie famiglie in Italia”. In questo modo, spiega Saporiti “riusciremo ad offrire un sostegno concreto nell’accoglienza delle famiglie ucraine nel territorio italiano”.

 

Coloro che intendessero prendere parte all’iniziativa benefica possono inviare un contributo volontario tramite bonifico all’IBAN IT88Q0503401699000000013880, Indicando nella causale la dicitura: “Emergenza Ucraina / AIPE / Nome Azienda“.